Pesci

Caratteristiche del segno
19 febbraio - 20 marzo




Condividi:
Pesci: immagine di J. Hevelius
I due pesci che raffigurano il Segno, rivolti in direzioni opposte, ci indicano che i Pesci sono il Segno della duplicità interiore. I Pesci sono un Segno Mobile, appartenente in astronomia all'ultima parte dell'inverno, un periodo che vede le giornate allungarsi rapidamente pur essendo ancora più brevi delle nottate, mentre in meteorologia si hanno le prime giornate primaverili alternate a bruschi ritorni del freddo. I nati nei Pesci sono governati da Nettuno e Giove, con il primo che li rende creativi, idealisti e generosi, ma anche tendenti alla depressione, e il secondo che conferisce fortuna, ottimismo e inclinazione verso i piaceri della vita materiale.
Questi elementi così contraddittori influenzano i nati nei Pesci, rendendoli impressionabili e dunque indecisi, sensibili ed emotivi, in difficile e complesso rapporto con se stessi. I Pesci sono un Segno di Acqua, e dunque sono dotati di immaginazione e sensibilità. Sono pigri e amano gli agi; il loro carattere non è di per sé forte, eppure il loro essere sognatori, tendenti all'utopia, può renderli sorprendentemente capaci quando si tratta di votarsi ad una causa o a sacrificarsi per l'umanità, come anche nel lavoro, dove manifestano grandi capacità creative e persino manageriali, trasformando così la loro debolezza in forza. Non è la volontà che li spinge, ma il sogno. Sensibili alla religiosità e al misticismo, sono però in genere tendenti alla passività e al conformismo, e devono stare attenti a non farsi troppo influenzare dagli altri e dalle ideologie, a non cadere nel fatalismo e nella depressione, e persino nell'autodistruttività. Intuitivi e capaci di concepire idee importanti, avranno poi bisogno della forza per metterle in pratica, e dovranno imparare a non rimanere passivi di fronte agli eventi. Idealisti e dotati di spirito umanitario e senso artistico, danno il meglio se hanno i Pianeti in aspetto positivo, altrimenti rischiano di trasformare il loro talento in furbizia e di raggirare gli altri. In amore sono romantici, sensibili e anche sensuali. Sono però indecisi, e alternano picchi di entusiasmo a rapidi cali di umore e senso di delusione. Hanno dunque bisogno di un partner forte che li sappia guidare.
Nettuno è il governatore dei Pesci
L'uomo Pesci
Nell'uomo Pesci sono ben presenti e riconoscibili la duplicità e l'incostanza tipiche di questo Segno. L'uomo Pesci è sensibile, tenero e gentile, portato all'amore e all'amicizia. Ama la famiglia ed i figli, è modesto e tollerante; sa essere un buon padre. Sognatore e idealista, è dotato di volontà incostante, così che i suoi desideri e le sue ambizioni si possono scontrare con la realtà, in modo da portare a dei cali d'umore. Preferisce un lavoro vario e stimolante; è un buon collaboratore. E' intelligente e sottile, e c'è il rischio che utilizzi il suo intuito per sfruttare gli altri. Simpatico e di compagnia, è spesso eccessivo ed eccentrico, sa fare l'attore, e anche con la partner può tendere a simulare e magari a giocare a fare l'incompreso. Essendo incostante e facilmente influenzabile, tende a non essere fedele, a meno che non ci sia una vera affinità con la compagna. Ma i suoi atteggiamenti da bambinone, timido e sentimentale, lo rendono irresistibile. Ama la vita domestica e la serenità familiare, come punto di appoggio per la sua incostanza e il suo disordine; tende a spendere molto e a vivere alla giornata.
La donna Pesci
La donna Pesci è delicata e affascinante, dotata di grazia e sensibilità, di senso artistico e buone maniere. Affettuosa e tenera, è capace di dare. Spesso taciturna, è influenzabile dai cicli lunari (si sente meglio ed è più vitale durante i periodi di Luna piena), e predisposta a periodi di scarsa vitalità e a momenti di malinconia. La sua sensibilità la porta a volte a sentirsi non all'altezza e a provare dei complessi di inferiorità. È dotata di fantasia e senso estetico; ama le cose belle, la natura, gli animali e i bambini. Non sempre però cura con grande attenzione il proprio aspetto fisico. Ama la comodità e il comfort. E' intuitiva ed ha una profonda vita interiore. Sogna molto. È bisognosa d'amore e dà all'amore un'importanza fondamentale nella propria vita. E' una buona compagna e una buona madre E' capace di passioni profonde, e tende a essere gelosa. Non sopporta i litigi e le eventuali infedeltà del partner.
La prima decade
I nati nella prima decade del Segno hanno come Pianeti personali Giove e Nettuno, il cui influsso risulta così raddoppiato, esaltando la contraddittorietà già tipica dei Pesci. Giove è il Pianeta della fortuna e della felicità, della sincerità e della nobiltà di carattere, mentre Nettuno è il Pianeta dell'idealismo, dell'inventiva e della trasformazione, ma anche della sensibilità, della nostalgia e della malinconia. Il risultato è un conflitto tra forze contrastanti, che può avere come lato positivo la necessità e l'opportunità di risolvere i propri conflitti interiori e di stemperare i propri difetti, che Nettuno, come Pianeta dello spirito che si ridesta, è in grado di favorire.
La seconda decade
I nati nella seconda decade del Segno hanno come Pianeta personale la Luna, un Luminare che si combina con Nettuno (uno dei governatori del Segno), conferendo magnetismo e attrazione per il mistero. La Luna influenza l'emotività, la fantasia, rendendo i nativi della decade dotati di sensibilità e senso artistico, e molto carismatici. Attenzione però all'instabilità, già tipica dei Pesci, che è ulteriormente favorita dalla Luna, e che rende appunto le persone? lunatiche! Tuttavia la mutevolezza sarà soprattutto interiore, e per compensarla il nativo aspirerà alla sicurezza e alla stabilità, cercando di evitare i conflitti.
La terza decade
I nati nella terza decade del Segno hanno come Pianeta di riferimento personale Marte, che conferisce un po' di combattività e di forza di carattere ai nativi dei Pesci, rendendoli più coraggiosi, tenaci e capaci di portare a termine i propri compiti e i propri progetti. Le tendenze spirituali e idealistiche di Nettuno saranno compensate dal senso pratico e dalla carica di Marte, e il risultato sarà indubbiamente positivo. Sarà più facile superare le difficoltà materiali, mentre saranno meno accentuate le tendenze alla malinconia e alla depressione. Più presente anche il senso della (sana) competizione.
Il simbolo astronomico dei Pesci

Torna ai segni zodiacali