Venere

Glossario astronomia

Condividi:

Astronomia
Le dimensioni di Venere confrontate con quelle della Terra Venere è, dopo Mercurio, il pianeta più vicino al Sole e il sesto, per dimensioni, del Sistema solare, con un diametro appena inferiore a quello terrestre (nell'immagine si possono apprezzare le sue proporzioni rispetto alla Terra). È un pianeta roccioso, denso quasi come la Terra e con una superficie dalla conformazione simile a quella terrestre. Possiede un'atmosfera molto densa e la più alta temperatura superficiale tra i pianeti del Sistema solare. La sua velocità di rotazione è quella più lenta ed avviene in senso opposto rispetto a quella degli altri pianeti. Venere è conosciuto fin dall'antichità e non ha satelliti, né un sistema di anelli.
Principali dati astronomici

Massa    48,685*1023 kg
Volume    92,843*1019 m3
Densità media    5.243 km/m3
Diametro medio    12.104 km
Ellitticità (appiattimento polare)    -
Distanza media dal Sole    108,2*106 km
Inclinazione del piano orbitale    3,4°
Eccentricità dell'orbita    0,0067
Velocità orbitale media    35,02 km/s
Periodo di rivoluzione (anno sidereo)    224,7 giorni
Inclinazione dell'asse    177°
Periodo di rotazione (giorno sidereo)    243,7 giorni
Durata del giorno solare (dì + notte)    116,8 giorni
Periodo sinodico    584 giorni
Gravità superficiale (all'equatore)    8,87 m/s2
Velocità di fuga (all'equatore)    10,36 km/s
Intensità del campo magnetico    -
Irradiazione solare    2.613,9 W/m2
Albedo (potere riflettente)    0,76
Magnitudine apparente    - 4,4 (max)
Temperatura superficiale    da 465 °C a 480 °C
Pressione atmosferica media    93 kg/cm2
Numero di satelliti    -
Sistema di anelli    No
Scopritore    Sconosciuto
Periodo di scoperta    Preistoria
Per maggiori informazioni è possibile consultare la scheda di Venere.